Posts

Showing posts from October, 2012
Image
Semafori di luci
di Maria Francesca Cadeddu

E' tardi ormai
per le cose che non sai,
è tardi per il nostro bacio.
Sulla nera strada,
bagnata,
riflettono semafori di luci.

Fuori piove.
Il cielo è pieno di pensieri,
di ricordi.




Eros e Thanatos
di Maria Francesca Cadeddu

Stanotte pedalo così forte,
sono vento, sono aria.
Fuggo ed inseguo,
mi incalza Eros,
figlio di Poros e Penia,
e Thanatos, dal cuore di ferro,
suona per me 
una triste melodia.



Io sono me
di Maria Francesca Cadeddu

Io sono me,
e sarò sempre solo come sono,
solo così posso essere!
Scorgerai oltre il mio folle sorriso
i miei piccoli tesori.
Arriverà la cavalleria in mio aiuto?

In una rete a strascico
(di Maria Francesca Cadeddu)

Come in una rete a strascico,
sballottata fra le onde,
cado come pesce morto
cade.
Al buio
di Maria Francesca Cadeddu

Al buio mi sento più forte.
Tu non ci sei
e dormono,
oscurate,
le mie paure.