Posts

Showing posts from July, 2012
Ci sono certi giorni
che non accadono mai.




Il volo della poetessa

Mi sono costruita delle ali finte,
e volando tra gli alberi dei sogni
ho cercato di catturarli con i versi.


Il passato non è reale,
è già vissuto.
Il futuro è effimero,
un'illusione.
Non esiste altro tempo che questo lungo istante.
Sogno di un uomo alla finestra
di Maria Francesca Cadeddu

Maglia azzurra e jeans più scuro del blu,
gomiti sul marmo e mozzicone di sigaretta:
sogno di un uomo alla finestra,
dolce visita
del più caro ricordo della mia spensierata fanciullezza.

Un'altra volta ancora,
mi guardi.

"La tua sigaretta si è spenta, nonno,
faccio un altro giro sui pattini per te,
stammi a guardare".







Le emozioni sono tuffi nell'anima, 
immersioni nell'universo...
Quelle come me, proprio come me: 
Quelle come me
di Alda Merini

Quelle come me regalano sogni, anche a costo di rimanerne prive.

Quelle come me donano l’Anima,

perché un’anima da sola è come una goccia d’acqua nel deserto.

Quelle come me tendono la mano ed aiutano a rialzarsi,

pur correndo il rischio di cadere a loro volta.

Quelle come me guardano avanti,

anche se il cuore rimane sempre qualche passo indietro.

Quelle come me cercano un senso all’esistere e, quando lo trovano,

tentano d’insegnarlo a chi sta solo sopravvivendo.

Quelle come me quando amano, amano per sempre.

e quando smettono d’amare è solo perché

piccoli frammenti di essere giacciono inermi nelle mani della vita.

Quelle come me inseguono un sogno

quello di essere amate per ciò che sono

e non per ciò che si vorrebbe fossero.

Quelle come me girano il mondo alla ricerca di quei valori che, ormai,

sono caduti nel dimenticatoio dell’anima.

Quelle come me vorrebbero cambiare,

ma il farlo comporterebbe nascere di nuovo.

Quelle com…
Togliete Dio dal cuore dell'uomo  e vi accorgerete che cosa è capace di fare l'uomo... 

Bellissime parole, parole sagge, che appartengono alla mamma del frate francescano che stamattina ho conosciuto nella Chiesa dell'Opera di Padre Marella. 
La fede è davvero una marcia in più...  una marcia in più nel pomello del cambio della nostra vita... Dio mi ha insegnato ad essere forte delle mie debolezze, ad amarmi nelle mie debolezze, ad amarmi dove e quando mi faccio più schifo... solo così ho imparato ad amare con tutta la mia forza gli altri più di quando amo me stessa. Cercare negli occhi degli altri lo sguardo di Dio... e sorriderGli ... è il mio più grande grazie.
Lacrime di solitudine
di Maria Francesca Cadeddu

Lacrime di solitudine
sulla mia finestra.
E guardo e penso...
E' ormai sera qui
e io mi chiedo: "Quando smetterà di piovere?"
Nessuno al giorno d'oggi ha più voglia di stupire nessuno! Nessuno ha più tempo per nessuno!


Lo stupore, meno atteso della felicità, dura solo alcuni attimi, contingenti al momento, ma, inatteso, riesce a toglierti il fiato e a solleticarti un sorriso, che si va a stampare sul viso come un tratto di matita sul foglio! 


Dal film di Gus Van Sant "Will Hunting, Genio ribelle" (1997)
"Se ti chiedessi sull'arte probabilmente mi citeresti tutti i libri di arte mai scritti... Michelangelo. Sai tante cose su di lui: le sue opere, le aspirazioni politiche, lui e il papa, le sue tendenze sessuali, tutto quanto vero? Ma scommetto che non sai dirmi che odore c'è nella Cappella Sistina. Non sei mai stato lì con la testa rivolta verso quel bellissimo soffitto... mai visto. 
Se ti chiedessi sulle donne, probabilmente mi faresti un compendio sulle tue preferenze, potrai perfino aver scopato qualche volta... ma non sai dirmi che cosa si prova a risvegliarsi accanto a una donna e sentirsi veramente felici. Sei uno tosto. E se ti chiedessi sulla guerra probabilmente mi getteresti Shakespeare in faccia eh? "Ancora una volta sulla breccia cari amici!"... ma non ne hai mai sfiorata una. Non hai mai tenuto in grembo la testa del tuo migliore amico vedendolo esalare l'ultimo respiro mentr…
Scena tratta da "Un sogno per domani", film di Mimi Leder (2000).





Trevor: " per me certe persone hanno troppa paura per pensare che le cose possono essere diverse, insomma, il mondo, il mondo non è tutto quanto merda, ma credo che sia difficile per certa gente, abituata alle cose così come sono, anche se sono brutte, cambiare... e le persone si arrendono e quando lo fanno poi tutti, tutti ci perdono..."
Il mondo non è tutto quanto merda, noi lo rendiamo tale anche solo pensando che lo sia...
Mia madre e mio padre, la mia famiglia, mi hanno insegnato sin da bambina: "quando vedi qualcosa di sporco non aspettare che qualcun'altro lo pulisca per te..."
Le persone si arrendono, si abituano alle cose brutte ... e, davvero, tutti ci perdono.

Luna, fammi compagnia anche stasera


Multiforme Luna,
di luce riflessa raggiante,
fammi compagnia anche stasera,
cammina insieme a me.


Quanto vorrei poter volare,
poterti raggiungere,
e veder da vicino
quelle grigie macchie
che, più scure, risaltano

da qua giù.
Mi vedi,
mi senti?
Ti sei, di nuovo, nascosta fra gli alberi?


Fammi compagnia anche stasera,
luminosa Luna...
ricordami quel bacio.


Fammi compagnia anche stasera.
Mentre torno a casa, dirò i miei pensieri ad alta voce,
e tu , rasserenante Luna,

ascoltami ti prego.